Tè salato per la sudorazione

Tenuto come pianta sacra dai romani, salvia o Salvia officinalis, ha una storia lunga e colorata nella guarigione e nel folklore. Se soffri l’eccessiva sudorazione, questa pianta amaro potrà offrire qualche sollievo. L’uso delle erbe per trattare le condizioni fisiche è un approccio alternativo ai trattamenti medici convenzionali. Prima di usare il tè di salvia per controllare la traspirazione, rivolgersi al proprio medico in merito a possibili interazioni farmacologiche, dosaggi adeguati e effetti collaterali.

Salvia: l’erba

Il tè di salvia è disponibile in forma rinfusa o in singoli sacchetti di tè da negozi di prodotti alimentari. I componenti attivi dell’erba comprendono thujone, canfora, tannini, resine e acidi caffeici. Salvia ha effetti antiperspiranti e deodoranti. Funziona anche come tonico generale, secondo la “Enciclopedia di Gale della medicina alternativa”. Saggio contiene anche vitamine C, B-complex e numerosi minerali.

Tè salato per sudorazione

La salvia può ridurre direttamente la produzione di sudore, rendendola preziosa come trattamento a base di erbe per le donne che soffrono di vampate di calore durante la menopausa. L’erba può essere più efficace se combinata con l’erba medica. Tuttavia, mancano studi clinici che confermano i benefici del salvia per la riduzione del sudore nella popolazione generale.

Preparazione / Dosaggio

Beve il tè di salvia freddo, suggerisce la “Enciclopedia Gale” per sfruttare al meglio i suoi effetti astringenti per ridurre il sudore in eccesso. Preparare versando 1 pint di acqua bollente oltre 3 cucchiaini. Di foglie di salvia fresche o secche e ripida per 15 minuti. Strappare e conservare in frigorifero. Bevi fino a tre tazze al giorno. Per una facile alternativa al tè, preparare un drink salato aggiungendo 8 a 12 gocce di tintura concentrata di saggio ad una tazza di acqua fredda. Bevi fino a tre tazze al giorno.

considerazioni

La salvia è generalmente sicura senza alcuna interazione con cibo o interazioni farmacologiche, ma esiste un rischio di effetti collaterali. Non dare salvia alle donne in gravidanza, alle madri o ai bambini di infermiera, a meno che non siano stati indirizzati da un medico. Il tè salato può ridurre il latte materno della madre infermieristica. La presenza di thujone può causare convulsioni nei pazienti affetti da epilessia. Parlare con il medico prima di utilizzare questa erba per ridurre la traspirazione. Non superare il dosaggio suggerito.