Succo di papaya durante l’allattamento

Se stai allattando e i tuoi amici suggeriscono di bere succo di papaya per stimolare la tua produzione di latte, non correre in corridoio di succo del supermercato appena ancora. È un mito che il succo di papaya ha un legame con l’allattamento. Anche se il succo di frutta contiene vitamina A, una vitamina che aiuta la crescita del tessuto corporeo, la sua dose è così bassa che dovresti bere una dose irragionevole di succo per ottenere i benefici della vitamina. Invece, cercare altre fonti alimentari di vitamina A.

Fonti valide di vitamina A

Dato i suoi vantaggi per le madri che allattano, il Dipartimento della sanità pubblica della California raccomanda che le donne includano alimenti ricchi di vitamina A nelle loro diete. Le donne che allattano devono arrivare a 1.300 microgrammi di vitamina A al giorno. Una tazza di nettare di papaya fornisce solo 45 microgrammi di vitamina A, mentre 1 tazza di pezzature di papaya crude ha 68 microgrammi di vitamina. In entrambi i casi, questa frutta è ben al di sotto della dose raccomandata di vitamina A. Invece, concentrarsi sui cibi come le patate dolci, gli spinaci e le carote. Una patata al forno servita nella sua pelle ha 1,403 microgrammi di vitamina A.