Segni e sintomi di intolleranza al glutine

L’intolleranza al glutine, nota anche come malattia celiaca, enteropatia sensibile al glutine o al glutine, si verifica quando il corpo non può tollerare il glutine trovato in grano, orzo o segale. Il glutine provoca una risposta autoimmune nel corpo che danneggia la fodera dell’intestino tenue. L’unica cura per l’intolleranza al glutine è seguire una dieta senza glutine. I sintomi dell’intolleranza al glutine sono simili alle altre condizioni mediche: consultare il medico per la diagnosi se pensi di avere questa condizione.

Sintomi di intolleranza al glutine possono verificarsi nel tratto digestivo. I bambini possono avere sintomi gastrointestinali più degli adulti. I sintomi includono crampi addominali, gonfiore, gas intestinale e cambiamenti nei motivi dell’intestino. Può verificarsi diarrea o costipazione con sgabelli pallidi, odorosi e grassi. I sintomi digestivi dell’intolleranza al glutine possono simulare i sintomi di altre malattie, come la sindrome dell’intestino irritabile o la malattia di Crohn.

Dermatite herpetiformis può verificarsi se si ha intolleranza al glutine. Gli anticorpi rilasciati dal deposito di ingestione glutine sotto il primo strato di pelle, causando gruppi di vesciche e bruciori prurito. Questa condizione può essere l’unico segno di intolleranza al glutine in alcune persone. I sintomi includono patch di pelle prurito che spesso sono dolorosi al tatto. L’eruzione cutanea può svilupparsi in zone sollevate di pelle che si trasformano in piccole bolle acquose che sono intensamente pruriginose. I problemi della pelle si sviluppano comunemente sui gomiti, sulle ginocchia, sulle glutei, sul viso, sul cuoio capelluto e sulle spalle. Se si verificano sintomi di dermatite herpetiformis, seguire una dieta senza glutine è un must per prevenire il danno intestinale da verificarsi.

Il glutine provoca la distruzione di piccole proiezioni finger-like all’interno del piccolo intestino, villi, nelle persone con malattia celiaca. I villi sono essenziali per l’assorbimento dei nutrienti. Quando troppi villi sono danneggiati, si può verificare malnutrizione e mancanza di energia. Può provare un attacco di stanchezza o soffrire di stanchezza cronica a lungo termine con intolleranza al glutine. Una volta stabilita una dieta senza glutine, i villi sono spesso in grado di guarire e aumenta l’assorbimento dei nutrienti che possono aiutare a alleviare la fatica nel tempo.

Ossa e osteoporosi possono presentarsi in persone con una storia di lunga data di essere non diagnosticata con la malattia celiaca, a causa della mancanza di assorbimento del calcio. Si possono verificare altri problemi congiunti, tra cui dolori articolari e artrite. I bambini con malattia celiaca non diagnosticata possono soffrire di una crescita stupefatta. Anche i muscoli e i nervi possono essere influenzati, provocando dolore muscolare generalizzato e formicolio e intorpidimento delle mani o dei piedi.

Sintomi gastrointestinali

Eruzione cutanea

Fatica

Problemi muscoloscheletrici