Lista di alimenti che contengono glutammina

La glutammina è un aminoacido, un elemento fondamentale della proteina. In circostanze normali, il tuo corpo produce abbastanza per sostenere le funzioni corporee. Ma se il tuo corpo è sotto stress – da un trauma o da un tentativo estremo atletico, come una maratona – puoi trarre vantaggio dall’aggiunta di glutammina alla tua dieta. La glutammina è prontamente disponibile in molti alimenti vegetali e animali.

Informazioni sulla glutammina

La glutammina non è solo un amminoacido, è il più abbondante trovato nel tuo corpo – immagazzinato principalmente nei muscoli e nei polmoni. Poiché il tuo corpo può sintetizzare la propria glutammina, è considerato un aminoacido non essenziale. La glutammina aiuta a rimuovere l’ammoniaca, un prodotto di scarto, dal tuo corpo e supporta il tuo sistema immunitario, la riparazione dei tessuti, la funzione del cervello e la digestione. Le persone con malattia intestinale infiammatoria, gravi traumi fisici, cancro, distruzione muscolare da eventi di resistenza e HIV / AIDS potrebbero trarre vantaggio dal consumo di più glutammina, poiché questi stress aumentano l’esigenza del corpo per l’aminoacido. Medico se siete in particolare farmaci, come i diluenti del sangue. Alcuni degli alimenti che contengono glutammina contengono anche elevati livelli di vitamina K, il che può compromettere l’efficacia del warfarin e alcuni altri farmaci contro la coagulazione.

Verdure contenenti glutammina

Molte verdure crude e verdure hanno livelli elevati di glutammina. Il calore distrugge la glutammina, in modo da mangiare verdure ricche di glutammina, quando possibile. Spinaci crudi e cavoli sono alcuni dei più comuni. Per una dose caricata dell’amminoacido, bere il cavolo appena spremuto. Il prezzemolo crudo fornisce una dose solida di glutammina, aggiungerla al succo fresco o ad una smoothie. I fagioli e legumi sono una buona fonte di glutammina e possono aggiungere proteine ​​ad una dieta vegetariana.

Alimenti di proteine ​​animali che contengono glutammina

Le proteine ​​animali – tra cui carni bovine, pollame, maiale, pesce e carni di organi – sono fonti di glutammina. La cottura di questi alimenti, necessari per prevenire la malattia alimentare, distrugge gran parte della disponibilità dell’amminoacido. È comunque possibile ottenere un po ‘di glutammato aggiunto includendo carni cotte e sushi e sashimi preparati in modo sicuro alla vostra dieta. Le uova sono un’altra fonte di proteine ​​contenenti glutammina appropriata per le persone che evitano la carne. Gli alimenti di latte contribuiscono anche alla vostra assunzione di glutammina. Latte, yogurt, ricotta e formaggio sono esempi di tali cibi. Il latte di capra è ancora più elevato nella glutamina rispetto al latte vaccino.

Supplemental Glutamine

La glutammina è disponibile in una forma supplementare ed è talvolta utilizzata durante la guarigione da traumi, ulcere, diarrea o per recupero muscolare da esercitazione estrema. Non prenda mai glutammina senza direzioni dal medico o dal dietista, in quanto potrebbe interferire negativamente con alcuni farmaci o condizioni, come malattie renali o epatiche e disturbi psichiatrici. Anche se la glutammina può essere utile in alcuni tipi di trattamento del cancro, può anche interferire con i trattamenti di chemioterapia, quindi non deve essere presa da qualcuno che ha il cancro senza il permesso oncologico. Il dosaggio preciso della glutammina non è stato stabilito ed è Non è chiaro quanto sia troppo. È difficile sovradosaggiare la glutammina da fonti dietetiche, per cui si preferiscono le fonti di cibo come un modo per aumentare l’assunzione di glutammina. Tutti gli alimenti contengono anche più composti che, combinati con la loro glutammina disponibile, possono offrire il maggior beneficio. Questi effetti combinati non possono essere duplicati in un integratore.