Lesioni sartorius & gracilis

Se sei una persona attiva, probabilmente ti basterà sui muscoli della coscia per spostare la gamba in avanti, indietro e al fianco. Due muscoli, il Sartorius e il gracilis, sono parte integrante di questi movimenti. Quando si verifica un infortunio, ciò può far sì che l’attività possa causare dolore. Comprendere come e perché lesioni a questi muscoli si verificano possono aiutare a intraprendere misure preventive.

Significato

Il muscolo gracilis si trova sulla coscia interna, collegandosi dalla parte inferiore del tuo osso pubico alla superficie interna superiore del tuo osso del ginocchio. Il muscolo Sartorius si connette dalla parte superiore del tuo osso pubico e avvolge la coscia e si collega alla parte interna del ginocchio. Anche se i muscoli terminano in punti simili, lavorano in opposizione l’uno all’altro. Il gracilis solleva la coscia, poi il Sartorius lo abbassa. Tuttavia, entrambi i muscoli lavorano per flessione del ginocchio, permettendo alla gamba inferiore di venire e piede per toccare le natiche. Questi muscoli possono essere soggetti a disfunzioni, entrambi a causa di lesioni e uso eccessivo.

L’abuso

I muscoli Sartorius, gracilis e semitendinos – che si attaccano anche alla parte superiore della coscia – e i loro tendini, che collegano i muscoli all’osso, comprendono la pes anserinus, secondo i tempi di esecuzione. Sotto questo muscolo si trova un sacco di bursa, che lavora per fornire un movimento liscio e scivoloso contro la caviglia quando i muscoli sono in uso. Nel corso del tempo, tuttavia, questi muscoli e tendini possono indossare contro il sacco di bursa, provocando bersite di pes anserinus, che segna l’infiammazione nel sacco di bursa. Ciò provoca dolori nella zona dell’anca e della coscia. Se si verifica questo dolore con attività, come l’esecuzione, consultare il medico per la diagnosi.

lesioni

Anche se agiscono in opposizione per spostare la coscia, i muscoli Sartorius e gracilis vengono utilizzati frequentemente in attività. Qualsiasi attività atletica che richiede correre o veloci cambiamenti di peso influenzerà questi muscoli, rendendoli inclini a lesioni. Un cambiamento rapido del peso o di una caduta può essere abbastanza significativo da causare lesioni. Poiché l’area della coscia è costituita da una complessa lavorazione dei muscoli, le lesioni ai muscoli Sartorius e Gracilis possono essere sbagliate per le tracce dell’inguine e le fratture di tibia, secondo rispettivamente il Bollettino d’Infortunio Sportivo e il Tempo di Corsa. Un medico può valutare il muscolo della coscia e indirizzare la fonte della lesione.

Prevenzione / Trattamento

Una buona routine di allungamento prima dell’attività può aiutare a ridurre il gracilide e il dolore muscolare di Sartorius. Attraversare una gamba all’altra e appoggiarsi in avanti può allungare i muscoli, come può tirare il piede verso le natiche e tenere per 10 a 15 secondi. Indossare scarpe di supporto può anche aiutare. Se si verificano lesioni, riposare i muscoli e il ghiaccio nell’area interessata per ridurre l’infiammazione, secondo i tempi di esecuzione. Evitare di riavviare l’attività troppo rapidamente perché questo può portare a strappi e muscoli muscolari.