Fasi di dolore dopo una relazione

Preoccuparsi della perdita di una relazione è simile a quello di morire per la morte di una persona amata – il processo sembra prendere per sempre, e non c’è niente che puoi fare per accelerare il processo verso la fase finale dell’accettazione. Ciò che affligge la perdita di una relazione è simile in molti modi a tralasciare la perdita di una persona amata attraverso la morte. L’articolo di “Psicologia Oggi”, “Le 5 tappe di grippaggio della fine di una relazione” di Jennifer Kromberg, Psy.D. L’articolo descrive le fasi di lutto per la fine di un rapporto e le teorie si basano su quelle di Elisabeth Kubler-Ross, autore di “On Death and Dying”, che originariamente ha sviluppato le fasi del dolore per aiutare chi ha appreso Stavano morendo, ma potete applicare queste teorie alla fine di una relazione significativa.

Utter incredulità e rabbia

Gli shock e la negazione spesso seguono l’annuncio di una rottura. Puoi continuare a fantasticare sui due di voi tornati insieme, lavorando felicemente per tutte le tue problematiche. Come la realtà stabilisce che il rapporto è finito, probabilmente, si comincerà a sentirsi arrabbiato, secondo Kromberg. Potresti avere l’impulso di dire a tutti quanto sia orribile il tuo ex o che tu possa sentirti arrabbiato al mondo. HelpGuide.org raccomanda di nutrirti attraverso attività come passeggiare a lungo, ascoltare musica o riunirsi con amici positivi e felici che possono aiutarti in questo momento difficile.

Facciamo un Deal

Poiché tutti si affliggono in modo diverso, potete tornare alle fasi precedenti del dolore prima di procedere nuovamente. Puoi trovare contratti con il tuo ex partner con promesse di cambiare o andare a consigliare la coppia se torna. Puoi tentare di impostare un limite di tempo dicendogli, per esempio, che se non vede le modifiche entro 6 mesi, allora ti romperete per bene. Anche se questo funziona per un po ‘, si può ancora affrontare la perdita in sei mesi. Persone in questa fase possono anche cercare di far conoscere agli amici e alla famiglia il proprio ex partner per loro, dice Kromberg.

Una Nube Nera

Durante il processo di lutto, è probabile che ti senti depresso e senza speranza. Sentirsi senza speranza può farti ruminare e sprofondare in una depressione più profonda, quando lo troverai più difficile vedere un futuro più brillante, secondo Kromberg. Mentre darsi una pausa è una cosa sana da fare durante il periodo iniziale di lutto, se si ritiene sempre più difficile raggiungere gli altri o mantenere una routine quotidiana che soddisfi le tue necessità di base, prendere in considerazione l’adesione a un gruppo di sostegno o la ricerca dell’aiuto di un Terapeuta, raccomanda Nathan Feiles, scrivendo per Psych Central. Questo vi darà un posto sicuro per pronunciare i tuoi pensieri e sentimenti senza la paura di qualcuno che ti giudichi.

Libertà attraverso l’accettazione

L’accettazione consente di raggiungere la pace con la perdita del rapporto. Puoi lasciarlo andare nonostante il fatto che ci saranno giorni in cui continui a sentire la tristezza residua, secondo Kromberg. Probabilmente siete coinvolti in nuovi hobby o incontrando nuove persone e siete in grado di concentrare la tua energia sulle cose positive della tua vita. Se sorgono ricordi del tuo ex partner, ricordatevi dei bei ricordi e rimanete nel momento presente.