È un beneficio del tè verde che aiuta a ridurre il bruciore di stomaco?

Il bruciore di stomaco è caratterizzato come una sensazione di bruciore nel torace o nella gola e, se questo è un disturbo comune, se si verificano bruciori di stomaco più di due volte alla settimana, si può avere una condizione nota come GERD o malattia da reflusso gastroesofageo. Il bruciore di stomaco è causato da acido dello stomaco che risale all’esofago e i muscoli esofagei in quelli con GERD non si chiudono strettamente, consentendo l’acido a riflusso. Il bruciore di stomaco può essere controllato o innescato attraverso cibi e bevande, e mentre il tè verde è la seconda bevanda più comune, la ricerca mostra che può aggravare il bruciore di stomaco in alcune persone, mentre alleviare il bruciore di stomaco in altri.

Costituenti attivi

Gli scienziati credono che i composti polifenolici noti come catechine forniscono tè verde con i suoi benefici per la salute medica. Il tè verde contiene sei catechine, tuttavia gallate di apigallocatechin, o EGCG, si crede al più attivo di questi composti. Le catechine sono note per avere potenti proprietà antiossidanti, che funzionano nel tuo corpo per eliminare i radicali liberi e riparare i danni alle cellule sane. Altri composti attivi trovati nel tè verde includono teofillina, teobromina, caffeina e tannini.

Soccorso del bruciore di stomaco

Il tè verde può aiutare a prevenire il bruciore di stomaco aumentando la contrazione dello sfintere esofageo inferiore. Poiché il bruciore di stomaco è causato dal rilascio di acido nell’esofago, questa azione può impedire il reflusso acido mantenendo un sfintere strettamente chiuso. Mentre l’uso del tè verde per il rilievo di bruciore di stomaco è ricco di medicina popolare, le prove scientifiche che sostengono la citata affermazione non sono disponibili. Ulteriori ricerche devono essere eseguite per determinare il valore del tè verde sul sollievo del bruciore di stomaco.

Cancro esofageo

Nel corso del tempo, il reflusso acido può erodere la fodera dell’esofago e, se non trattata, si può sviluppare l’esofago di Barrett, che è quando l’esofago è danneggiato. PubMed Health dichiara che danno esofageo aumenta il rischio di sviluppare il cancro dell’esofago. Se il tè verde è dimostrato di controllare il bruciore di stomaco stringendo lo sfintere esofageo, può essere utilizzato come un trattamento preventivo per il cancro esofageo. L’Università di Maryland Medical Center cita uno studio in cui i polifenoli del tè verde sono stati somministrati ad animali con cancro esofageo. I ricercatori hanno scoperto che questi composti antiossidanti hanno inibito la crescita delle cellule tumorali dell’esofago, tuttavia un altro studio ha riscontrato che il consumo di tè verde ha aumentato il rischio di sviluppare questo cancro. A causa di risultati contrastanti di studio, ulteriori ricerche sono necessarie per stabilire il vero effetto tè verde sul cancro esofageo.

Considerazioni sulla sicurezza

Poiché l’acidità nel tè verde può aggravare i sintomi di bruciore di stomaco, discutere l’uso delle capsule di estratto di tè verde con il medico. Gli effetti collaterali associati al tè verde sono in gran parte attribuiti al suo alcaloide, o caffeina, contenuto e includono insonnia, palpitazioni cardiache, irritabilità e vertigini. Se si dispone di ansia, disturbi renali, ulcere allo stomaco o problemi cardiaci, non si integrano con tè verde senza il consenso diretto del medico.