È meglio guardare grassi o calorie per perdere peso?

Se si desidera perdere peso — specificamente grasso – sembrerebbe che si dovrebbe limitare il grasso nella vostra dieta. Il grasso è solo uno dei tre principali macronutrienti che costituiscono la dieta umana, e alcuni sono necessari per mantenere il sistema in perfetto modo. Quando si arriva ad esso, la tua assunzione di energia totale, sotto forma di calorie, svolge il maggior ruolo nella tua capacità di perdere, guadagnare o mantenere il peso.

Caratteristiche della perdita di peso

Le calorie rappresentano quanta energia fornisce un cibo. Consumate 3.500 calorie meno di quanto si bruciano per perdere una libbra. Il grasso è spesso una preoccupazione centrale quando si considera le calorie perché, come i macronutrienti vanno, è il più calorosamente densa. Mentre i carboidrati e le proteine ​​contengono quattro calorie per grammo, il grasso contiene nove calorie per grammo. Tagliare il grasso sembra che sarebbe un modo semplice per ridurre l’apporto calorico e quindi perdere peso, ma non è così facile.

Importanza del grasso

Il corpo ha bisogno di grassi per stimolare la produzione ormonale, facilitare l’assorbimento di alcune vitamine e fornire isolamento per gli organi interni. I grassi sono anche una fonte di energia per il corpo e richiedono più tempo a digerire rispetto ai carboidrati, in modo da contribuire a sensazioni di soddisfazione e sazietà. I grassi si trovano nella maggior parte delle proteine, latticini e alcune fonti vegetali.

Tipi di grasso

Anche se hai bisogno di grassi nella vostra dieta, non tutti i tipi di grassi sono altrettanto desiderabili. Le forme saturate di grasso, in gran parte trovate nei prodotti animali, contribuiscono all’aumento del peso e ad altre condizioni sanitarie, afferma l’American Heart Association. In uno studio australiano del 2003 pubblicato nel British Journal of Nutrition, autore principale L.S. Piers ha detto che lo scambio di grassi saturi con versioni monounsaturated ha indotto una significativa perdita di peso corporeo, anche se i partecipanti non hanno cambiato significativamente l’apporto calorico o grasso. Evitare i grassi trans aiuterà anche con la perdita di peso. Uno studio di Wake Forest University condotto da Kylie Kavanagh e pubblicato in un’edizione 2007 della rivista Obesity ha scoperto che le scimmie alimentate con una dieta ad alto contenuto di grassi trans, pur essendo una dieta calorica controllata, hanno guadagnato un peso significativo – soprattutto nel loro ventre.

Effetti delle diete a basso contenuto calorico

Riducendo l’assunzione calorica totale è risultato essere il metodo più efficace nel perdere peso. Uno studio clinico randomizzato eseguito dalla Harvard School of Public Health e dal Pennington Biomedical Research Center del Louisiana State University System, ha confrontato quattro diverse diete per un periodo di due anni. I risultati, pubblicati in un numero di febbraio del New England Journal of Medicine, hanno dimostrato che, a prescindere da un trucco macronutrico dieta, la riduzione delle calorie provoca perdita di peso. Gli 811 partecipanti del processo hanno mangiato una proteina a bassa percentuale di grassi / media, proteine ​​a basso contenuto di grassi / alti, proteine ​​ad alta percentuale di grassi / proteine ​​elevate o alte proteine ​​di proteine ​​/ proteine. Ogni dieta ha seguito principi nutrizionalmente sani, concentrandosi su grassi insaturi, grani interi e prodotti. Tutti i partecipanti sono riusciti a perdere quantità simili di peso e riducendo la circonferenza della vita, portando i ricercatori a concludere che una riduzione totale delle calorie è la chiave per i risultati di perdita di peso.

Verdetto

Finché limiti l’assunzione di grassi saturi e elimini i grassi più trans, la tua assunzione totale di grassi dovrebbe essere meno preoccupante del tuo consumo totale calorico quando si tenta di perdere peso. A fini sanitari, ha senso seguire le linee guida dell’American Heart Association per consumare dal 25 al 35% delle calorie giornaliere totali dal grasso, solo il 7 per cento di quelle calorie grasse provenienti da fonti saturate. Poiché le ridotte calorie influenzano la perdita di peso, tenere traccia della vostra presa di grasso, poiché i grassi sono più calorosamente densi di altre macro-nutrienti. Accenti i tuoi pasti con piccoli porzioni di grasso sano — spruzzare le noci sopra la farina d’avena, piegare un cucchiaino di olio d’oliva sulla vostra insalata o aggiungere una fetta di avocado al tuo panino.