Analisi nutrizionale di garcinia cambogia

Garcinia cambogia, frutto cresciuto in Indonesia, è stato usato per molti anni come ingrediente per varie curry e chutneys. Secondo il sito del dottor Oz, in alcuni villaggi malesi si aggiunge alle zuppe per sopprimere gli appetiti e promuovere la perdita di peso. Il frutto contiene nutrienti come xantoni e garcino, ma ha ricevuto la massima attenzione per il suo acido idrossicitrico, o HCA, un’estrazione dalla crosta del frutto che inibisce un enzima responsabile della sintesi degli acidi grassi.

HCA per perdita di peso

La ricerca citata attraverso il “Journal of Medicine” nel 2004 ha trovato HCA successo nella promozione di perdita di peso significativa attraverso una diminuzione dell’appetito e un miglioramento dei livelli di colesterolo. La rivista “Critical Reviews in Food Science and Nutrition”, tuttavia, raccomanda cautela quando si interpreta i risultati clinici: non tutti gli studi hanno mostrato risultati positivi. La maggior parte delle prove che hanno sostenuto l’efficacia di HCA con la perdita di peso e la gestione del colesterolo hanno avuto una durata limitata e partecipanti. Ciò ha potenzialmente influenzato l’esattezza del risultato.

Xanthones per il cancro

Garcinia cambogia contiene xanthones, che sono polifenoli vegetali. I xanthones possono avere proprietà anti-cancro. Secondo la rivista “Nutrients”, sostengono la morte cellulare programmata, impediscono la diffusione delle cellule tumorali e hanno un effetto antinfiammatorio sul corpo. Ulteriori ricerche sono necessarie per determinare la biodisponibilità degli xantoni ingeriti prima di determinare la loro efficacia.

Garcino per l’infiammazione

Garcino è un benzofenone presente in Garcinia cambogia. Secondo il “Journal of Natural Products”, ha proprietà antinfiammatorie. Può anche funzionare come antiossidante per combattere il cancro e potrebbe avere effetti antibatterici. I prodotti topici spesso contengono garcinolo a causa delle sue proprietà antiossidanti. Ma non ci sono abbastanza prove cliniche in questo momento per determinare l’efficacia del garcinol.

Attenzione con i supplementi

I consumatori dovrebbero sempre controllare con i loro medici prima di iniziare nuovi supplementi. Garcinia è considerata relativamente sicura, con effetti collaterali lievi come ad esempio mal di testa o vertigini. Gli studi per le donne in gravidanza e l’allattamento sono limitate, quindi questa popolazione dovrebbe evitare il supplemento. I diabetici che assumono l’insulina devono stare attenti perché la garcinia può abbassare i livelli di zucchero nel sangue. Esso contiene anche ferro e può avere un impatto sui consumatori con un disturbo di ferro aumentando i livelli di ferro. Il supplemento può includere il potassio e il calcio, che potrebbero influenzare gli individui con problemi cardiovascolari. Sono state segnalate interazioni farmacologiche con montelukast, warfarin e statine.